mokastyle

[ perchè moka]

Il soprannome moka me lo porto dietro dal liceo: il caffè, da mezza napoletana quale sono, l'ho sempre adorato, oramai nelle mie vene non scorre più sangue, ma caffè !

Credo che sia il denominatore comune di chi fa questo mestiere, chi ha a che fare con la creatività in genere spesso lavora anche, e soprattutto, di notte, l'immagine che salta subito alla mente è quella dei fogli da disegno con l'inconfondibile segno tondo della tazzina di caffè, quasi fosse un timbro, che per me, nel corso degli anni è arrivato a rappresentare un vero e proprio segno di riconoscimento.

La moka è una strana macchinetta, c'è qualcosa di magico in quei gesti semplici e sempre uguali, ha in sè un qualcosa di affascinante, a partire dalla sua la forma.

E' uno degli oggetti di design più famosi al mondo, quella sua forma spigolosa ma sinuosa nell'insieme, è come il corpo di una donna, di una donna napoletana, vitino stretto, fianchi larghi, seno grande ... e braccio poggiato su un fianco in senso di sfida.

Sara Antonietti
Logo Mokastyle Logo Mokastyle Logo Mokastyle
Tazzina caffè - Macchia caffè Caffè in chicchi - Caffè macinato Logo Mokastyle - graphic&web